REGOLAMENTO

Ceramic award
3ª edizione

• Art.1 Obiettivo del concorso
• Art.2 Criteri di ammissione e sezioni
• Art.3 Termini e Modalità di partecipazione
• Art.4 Quota d’iscrizione
• Art.5 Giuria
• Art.6 Selezione
• Art.7 Premi
• Art.8 Catalogo
• Art.9 Cerimonia di premiazione
• Art.10 Allestimento
• Art.11 Responsabilità
• Art.12 Assicurazioni
• Art.13 Spedizione delle opere
• Art.14 Riconsegna delle opere
• Art.15 Consenso

Deadline iscrizioni: 21 settembre 2018

Informazioni e segreteria organizzativa:
Officine Saffi
+39 02 36685696
concorso@officinesaffi.com
www.officinesaffi.com

Art.1 Obiettivo del concorso
Open to Art è promosso ed organizzato dall'Associazione Culturale Officine Saffi con lo scopo di valorizzare e promuovere l’utilizzo della ceramica nell’arte contemporanea e nel design.

Art.2 Criteri di ammissione e sezioni
Open to Art è aperto a tutti gli artisti contemporanei, di ogni nazionalità, singoli o associati. Non ci sono limiti di età e vincoli tematici.

Il concorso si divide in due sezioni:

• ARTE
• DESIGN


Criteri di selezione - sezione arte
qualità tecnica
originalità
ricerca concettuale

Criteri di selezione - sezione design
qualità tecnica
originalità
funzionalità
riproducibilità


Art.3 Modalità e Termini di partecipazione

Ogni concorrente può partecipare con una sola opera per ciascuna sezione.
Non è consentito partecipare con la stessa opera per entrambe le sezioni.
Si richiede inoltre la presentazione di un portfolio con altre immagini di opere, anche non in materiale ceramico.
È ammessa l’esecuzione delle opere con qualsiasi tecnica ceramica.
È possibile l’utilizzo di altri materiali per la realizzazione delle opere, se pur in modo non prevalente.
Gli artisti hanno l’obbligo di dichiarare che si tratti di opere da loro stessi eseguite e di loro proprietà, realizzate negli ultimi due anni e che non siano state presentate ad altri concorsi. In mancanza di questi requisiti, la Giuria e Officine Saffi si riservano la facoltà di escludere l’opera dalle procedure del concorso, dall’esposizione e, in caso di premio, di annullare l’assegnazione del premio stesso.
Per ragioni espositive le opere dovranno avere una dimensione massima indicativa di 150x150x150 cm. Eventuali opere di dimensioni maggiori saranno comunque valutate dalla giuria.

È possibile iscriversi al concorso compilando integralmente il modulo di partecipazione online sul sito www.officinesaffi.com e versando la quota di iscrizione tramite Paypal (presente sul modulo di iscrizione) oppure tramite bonifico bancario:

Officine Saffi
Via Aurelio Saffi, 7 20123 Milano
CF e PIVA 08799230969
IBAN IT93 G030 3201 6150 1000 0003 281
BIC code BACRIT 21384
Agenzia CREDEM n° 15

NB: Chi avesse completato la domanda di partecipazione tramite bonifico bancario dovrà caricare la ricevuta di effettuato bonifico nella sezione caricamenti del modulo in formato .jpg, .jpeg o .pdf 

Nella sezione del modulo “Caricamenti” verranno richiesti i seguenti dati:

Opera candidata: n. 3 immagini in alta risoluzione su fondo neutro (bianco, nero, grigio) [in formato JPG o TIFF da 300 dpi (lato corto 20 cm);
• Descrizione dell’opera: titolo dell’opera, materia e tecnica, misure espresse in cm, valore dell’opera espresso in euro in formato doc, docx o pdf.
• Un portfolio che presenti la produzione dell’artista in formato JPG o TIFF da 300 dpi che riporti anche la descrizione delle opere (titolo dell’opera, materia e tecnica, misure espresse in cm, valore dell’opera espresso in euro)
• Curriculum Vitae con percorso formativo ed eventuali mostre dell’artista
• Copia documento d’identità
• Ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione (se effettuato tramite bonifico bancario)
Per gli studenti dell’Accademia di Brera, copia del libretto universitario con bollettino del pagamento delle tasse universitarie per l’anno in corso.

Per essere valida, la domanda di partecipazione completa (modulo di iscrizione, immagini, curriculum vitae, documento d’identità, ricevuta di avvenuto pagamento della quota di iscrizione) dovrà essere caricata entro il 21 settembre 2018.

A completamento del modulo di iscrizione, il candidato riceverà una email di conferma di avvenuta accettazione. Non sarà necessario inviare nessuna documentazione via posta ordinaria.

Art. 4 Quota d'iscrizione
La quota d’iscrizione è fissata in euro 50 (cinquanta) per ciascuna opera presentata nella relativa sezione.
Per gli artisti under 35 la quota di iscrizione per ciascuna opera presentata nella relativa sezione è di 30 euro.
In virtù della collaborazione con l’Accademia di Brera, per gli studenti iscritti all’Accademia, la partecipazione al concorso è gratuita.

Il pagamento della quota d'iscrizione deve essere effettuato in euro, senza tasse bancarie o commissioni a carico dell’organizzazione. La quota d’iscrizione non è rimborsabile. Il pagamento della quota d’iscrizione può essere effettuato:

- Online tramite PAYPAL
- Bonifico bancario da caricare nel modulo di iscrizione


intestato a: OFFICINE SAFFI
con causale: Open to Art specificando Nome, Cognome dell’artista ed indirizzo mail
IBAN IT93 G030 3201 6150 1000 0003 281
BIC code BACRIT 21384
Agenzia CREDEM n° 15

Art.5 Giuria
La selezione è a cura di una giuria internazionale che si occuperà di individuare i finalisti che concorreranno alla premiazione, e nominare successivamente i vincitori dei premi.

I giurati dell’edizione 2018 del concorso saranno:
- Felicity Aylieff, artista, head of programme RCA
- Laura Borghi, Officine Saffi
- Flaminio Gualdoni, giornalista, critico d’arte e professore dell'Accademia di Brera
- Tom Morris, editor e consultant specializzato in design, interiors e architettura
- Isabelle Naef Galuba, direttrice del Museo Ariana
- Elisa Ossino, architetto, stylist
- Ranti Tjan, direttore di EKWC
- Matteo Zauli, curatore, direttore del Museo Carlo Zauli

Art.6 Selezione
La giuria procederà con due gradi di selezione.
Prima selezione
La giuria, entro metà novembre 2018, procederà alla selezione delle opere da ammettere al concorso. Le opere verranno valutate sulla base delle immagini pervenute che non potranno essere sostituite da altre, pena l’esclusione dal concorso. Le opere selezionate dovranno pervenire, porto franco, entro il 5 febbraio 2019 presso la sede di Officine Saffi.
Gli artisti finalisti selezionati verranno contattati via email con le relative specifiche riguardo la spedizione dei pezzi.

Seconda selezione
A febbraio 2019 la giuria si riunirà per la visione delle opere pervenute e per l’aggiudicazione dei premi Officine Saffi e dei premi collaterali. Tutte le opere ammesse alla finale saranno esposte in mostra presso la sede di Officine Saffi nel mese di marzo 2019. Il giudizio della Giuria è inappellabile.

Art.7 Premi
Le opere vincitrici entreranno a far parte della collezione di Officine Saffi; tutte le opere selezionate verranno esposte negli spazi della galleria.
1° Premio – Sezione Arte > € 5.000*
1° Premio – Sezione Design > € 5.000*

Premi collaterali**:
Residenza d’artista presso Sundaymorning@ekwc, Olanda
Residenza d’artista durante lInternational Ceramic Art Festival di Sasama, Giappone
Residenza d’artista presso Amfora a Seinaioki, Finlandia
Residenza d’artista presso Guldagergaard - International Ceramic Research Center, Danimarca
Premio Produzione Museo Carlo Zauli, Milano
Premio Cover, Fragile Magazine
• Premio Articolo, Fragile Magazine

* Su tutti i premi in denaro sarà operata, come per legge, una ritenuta alla fonte del 25% a titolo di imposta.

**Le residenze non comprendono le spese di viaggio dell'artista

Art.8 Catalogo
Officine Saffi pubblicherà un catalogo del concorso con tutte le opere finaliste.
Gli artisti che non supereranno la prima selezione, saranno comunque citati in forma “nome, cognome”.
La stampa del catalogo e la realizzazione fotografica saranno a cura esclusiva di Officine Saffi alla quale gli artisti cedono tutti i diritti di riproduzione delle opere all’atto stesso della partecipazione al concorso, oltre che di eventuali altre immagini fornite dagli artisti (anche di opere diverse da quelle iscritte alla partecipazione del concorso) senza alcun diritto di rivalsa o corrispettivo in proprio favore. Gli artisti autorizzano altresì la ripresa fotografica, filmica, televisiva o digitale delle loro opere e gli utilizzi che Officine Saffi riterrà opportuni al fine della promozione del concorso o per altre sue attività culturali, in via esemplificativa e non esclusiva, su cataloghi, inviti, brochure, materiale promozionale, articoli su riviste cartacee e su internet, siti internet, spot pubblicitari e materiale promozionale in genere. L’eventuale materiale promozionale che dovesse residuare resterà a Officine Saffi che potrà disporne liberamente a titolo gratuito od oneroso, parimenti senza riconoscimento di alcun corrispettivo in favore dell’artista.
L’elenco delle opere ammesse sarà inserito sul sito web www.officinesaffi.com.
Il catalogo potrà essere acquistato dagli artisti partecipanti ad un prezzo scontato. Una copia sarà consegnata gratuitamente ad ognuno degli artisti finalisti. Copie del catalogo potranno essere ritirate durante la mostra finale, oppure acquistate direttamente on-line sul sito www.fragilemagazine.it.

Art.9 Cerimonia di premiazione
La cerimonia di premiazione avverrà a Milano negli spazi di Officine Saffi a fine marzo 2019.

Art.10 Allestimento
L’allestimento espositivo delle opere finaliste sarà a cura esclusiva di Officine Saffi.

Art.11 Responsabilità
Officine Saffi, pur assicurando la massima cura e custodia delle opere pervenute, declina ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura alle opere che possano verificarsi durante le fasi della manifestazione. Ogni eventuale richiesta di assicurazione va sottoscritta dall’artista stesso.

Art.12 Assicurazioni
Officine Saffi non assicura in alcun modo le opere durante tutte le fasi del concorso. Gli artisti si impegnano a rinunciare ad ogni azione di rivalsa nei confronti di Officine Saffi per tutti i danni che le opere potrebbero subire durante l’intera manifestazione. Gli artisti potranno provvedere, a loro cura e spese, ad assicurarsi presso una compagnia di loro gradimento. Nella polizza assicurativa dovrà essere espressamente prevista la rinuncia ad ogni azione di rivalsa nei confronti di Officine Saffi che non sarà tenuta a risarcire alcun danno subito dalle opere durante l’intero periodo della manifestazione. Qualora un’opera pervenisse al concorso non integra, non verrà esposta.

Art.13 Spedizione delle opere
La spedizione delle opere è a carico e cura degli artisti e devono essere inviate porto franco. È richiesto il rispetto degli standard minimi di sicurezza nella movimentazione di opere d’arte ceramica e che le opere siano imballate a regola d’arte. Si richiede altresì di attenersi strettamente alle direttive internazionali in merito al transito doganale per le opere in arrivo da paesi extra CEE.

Art.14 Riconsegna delle opere
Gli artisti sono tenuti a disporre del ritiro delle opere a loro propria cura e spese. Nel caso di riconsegna, Officine Saffi provvederà all’imballaggio delle opere per la spedizione. Se entro 30 giorni dalla data di chiusura della mostra finale non verrà richiesta, tramite documentazione scritta da parte dell’artista la riconsegna delle opere, Officine Saffi si riserva il diritto di disporne liberamente. Qualora l’artista al termine della manifestazione decida di voler donare l’opera, la segnalazione potrà essere comunicata al seguente indirizzo e-mail: amministrazione@officinesaffi.com.
Officine Saffi si riserva comunque la facoltà di accettare o meno le donazioni. Nel caso di donazione o rinuncia alla restituzione di opere Officine Saffi si riserva il diritto di disporne liberamente.


Art.15 Consenso

Ciascun candidato autorizza espressamente Officine Saffi a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (legge sulla Privacy) e successive modifiche D.lgs.196/2003 (codice Privacy), anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dalle persone suddette. L’organizzazione si riserva il diritto di apportare variazioni al bando qualora se ne presenti la necessità. L’adesione e partecipazione al premio implica l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente bando.